Noratech srl - La TOP 3 delle donne NERD della storia

GIORNATE

LA TOP 3 DELLE DONNE NERD DELLA STORIA

Stare a nominare tutte le NERD della storia sarebbe una faccenda troppo lunga.. oggi vi proponiamo una top 3 hit scelta dal team di Noratech.

La figlia di un poeta, nel lontano Ottocento, ha posto le basi per la nascita dei moderni computer. Una donna capitano di Marina ha scovato il modo di eliminare i bug. Una giovane intraprendente appassionata di sicurezza informatica a capo di un team di 30 persone in Google. E c’è lo zampino femminile anche negli smartphone e nei robot. Non molti lo sanno, anche perché sono abbastanza rare le donne esperte di informatica e in generale di digitale e innovazione tecnologica, competenze considerate per troppo tempo più affini all’universo maschile.

Stare a nominare tutte le NERD della storia sarebbe una faccenda troppo lunga.. oggi vi proponiamo una top 3 hit scelta dal team di Noratech.

ADA LOVELACE - LA MADRE DELL’INFORMATICA

Figlia del poeta ed intellettuale Lord Byron, Ada non nascose sin da piccola la sua passione per i numeri e per la scienza. A 17 anni incontrò l’uomo che le avrebbe cambiato la vita, Charles Babbage, un 42enne scontroso che stava lavorando al difference engine: un marchingegno meccanico molto simile a un orologio in grado di fare calcoli automaticamente. Elaborando le idee di Babbage, Ada intuì le straordinarie potenzialità della Macchina Analitica: tra i suoi appunti sulla macchina di Babbage si rintraccia anche un algoritmo per generare i numeri di Bernoulli, considerato come il primo algoritmo espressamente inteso per essere elaborato da una macchina, tanto che Ada Lovelace è spesso ricordata come la prima programmatrice di computer al mondo. Ahimè morì a soli 37 anni. Soltanto 127 anni dopo la sua morte, nel 1979, il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha dato il nome di ADA ad un linguaggio di programmazione agevole ed efficiente.

GRACE MURRAY HOPPER - LA GRANDE SIGNORA DEL SOFTWARE

Scienziata e contrammiraglio della marina degli Stati Uniti, Grace Murray Hopper è famosa anche per aver inventato il linguaggio Cobol, ancora oggi utilizzato nel settore della finanza e dell’amministrazione. Ciò che caratterizzava però di più la Hopper era la capacità analitica nell’affrontare i problemi: a lei si deve il termine debugging, ancora oggi in voga. Esaminando con cura un computer che non funzionava più, fu l’unica ad accorgersi della falena che si era intrufolata all’interno di Mark 1, il computer principale della Marina degli Stati Uniti. Definita “regina dell’informatica” e “grande signora del software”, negli Stati Uniti Grace Murray Hopper è stata molto conosciuta e amata anche in vita. Si spegne il 1° gennaio 1992 all’età di 85 anni.

PARISA TABRIZ - LA PRINCIPESSA DEGLI HACKER

Per molti è la principessa degli hacker. Per Google, invece, della sicurezza informatica.

Mentre studiava all’Università dell’Illinois, Parisa Tabriz si appassionò alla cultura hacker e al personaggio di John Draper, uno dei primi hacker della storia. Due i campi di ricerca sui quali Parisa Tabriz si concentra nel corso dei suoi studi universitari: protocolli di sicurezza delle reti senza fili e attacchi verso le tecnologie per la protezione della privacy. Studi che attirano immediatamente le attenzioni di Google, che già nel 2007 (pochi mesi dopo aver concluso con successo la carriera universitaria) le fa firmare il primo contratto di lavoro. La Tabriz è arrivata a dirigere oggi un team di 30 persone in Google.Obiettivo del team: scovare ogni giorno possibili punti deboli del browser google chrome.

Parisa acquista il suo primo computer nel corso del primo anno di college, dopo aver compiuto i 18 anni di età. Ciò non le ha impedito di sviluppare una sorta di sesto senso per la sicurezza informatica e la sicurezza delle reti in particolare: nel giro di poco più di 10 anni è arrivata a ricoprire, nella sua veste di security princess per Google Chrome, uno dei ruoli più importanti nell’ambito della protezione della navigazione degli internauti di tutto il mondo.

Noratech s.r.l.
viale Stelvio n.172/F, 23017 Morbegno (SO) - SEDE LEGALE: via Erbosta 20, 23017 Morbegno (SO)
Tel. 0342.1590108Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Fax. 0342.1590212 - PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Numero REA SO-73293 - P.IVA e C.F. 00972950141 Capitale sociale € 10.000 i.v.

© 2019 Noratech, All Rights Reserved