Noratech srl - Sicurezza informatica: 3 regole per navigare sicuri

SICUREZZA informatica

SICUREZZA INFORMATICA: 3 REGOLE PER NAVIGARE SICURI

Oggi vi lasciamo 3 regole per vivere il web in totale sicurezza, al lavoro ma anche quando usi i tuoi dispositivi per i tuoi hobby.

La domanda a cui vogliamo rispondere oggi è: come vivere il web in totale sicurezza? Ci sono semplici tecniche da seguire per non incorrere in errori banali ma fatali per la sicurezza del tuo pc, del tuo lavoro e della tua privacy online.

L’informatica e il web non sono che uno spazio dove si tessono le trame delle relazioni umane. Hanno regole proprie, ma il buon senso insegnatoci da nonni e genitori è il migliore strumento per interagire in sicurezza.

SICUREZZA IN AMBIENTE WINDOWS

 L’utente amministratore è pericoloso! 

Con Windows puoi creare un utente senza privilegi di amministratore. È una soluzione molto utile per navigare. Se entri in un sito pericoloso e non sei amministratore, il virus non potrà partire. Ti chiederà il permesso per partire e qui dovrà essere il tuo buon senso a negarglielo.

Se uno sconosciuto si affacciasse alla tua finestra e ti chiedesse “gentilmente, posso sfasciarle casa?”, la tua risposta quale sarebbe? Di sicuro lo cacceresti. Per creare un utente senza privilegi devi andare in pannello di controllo, quindi in utenti e creare un utente senza privilegi di amministratore. Ovviamente proteggilo da password. Un utente senza password non è mai una soluzione sicura.

INSTALLA UN BUON ANTIVIRUS E UNA WEB PROTECTION

Ad ogni buon conto, se il tuo computer ha Windows come sistema operativo, devi dotarti di un antivirus. Windows viene preso di mira perché è in assoluto il sistema operativo più diffuso in ambito domestico e lavorativo. Viene dato con già preinstallato Windows Defender, che da una protezione da virus e che può essere sufficiente se usi il buon senso mentre navighi e usi il computer.

Se invece vuoi una protezione più completa ed efficace ti consigliamo Solarwinds Web Protection e Antivirus.

Che cosa fanno in più? L’antivirus fa quel che dice e la sua peculiarità sta nel fatto che chi lo produce, BitDefender, fa solo questo da decenni, per cui lo fa molto, molto bene.

La Web Protection è invece uno strumento davvero potente, che ti protegge dai siti più pericolosi, può vietare la navigazione su quelli che ritieni inopportuno vengano visitati da te o dai tuoi cari e fa da filtro verso i tentativi di attacco al tuo computer.

Insomma, con Windows hai un antivirus che fa il suo mestiere, un po’ come una buona porta blindata. Con Solarwinds hai una soluzione più simile ad un allarme super corazzato.

Se vuoi acquistarlo e configurarlo, ti possiamo aiutare.

ATTENZIONE ALL' "UOMO NEL MEZZO"

Uno dei rischi più diffusi è rappresentato da mail “travestite” da comunicazioni di una banca o di un’assicurazione. Ti chiedono le tue credenziali per accedere all’home banking per operazioni di manutenzione. Oppure il tuo numero di carta di credito per una verifica, ma è una truffa!

Ti portano sulla riproduzione perfetta e precisa del sito della banca, col solo scopo di rubarti le credenziali e accedere al tuo conto. Oggi le banche hanno adottato diversi livelli di sicurezza, per cui anche accedendo al conto è poi difficile o quasi impossibile movimentare somme di denaro senza un doppio codice di sicurezza. Però anche solo sapere che qualcuno ha acceduto al tuo conto non è bello. Se hai grosse somme, queste persone sanno che hai possibilità economiche e potrebbero crearti problemi in altri modi.

Se la banca che fingono di essere non è la tua, non è difficile riconoscere la truffa. Spesso anche grazie all’italiano sgangherato che usano. Se però la mail farlocca mima il logo e l’aspetto della tua banca, non è poi così difficile cascarci.

Ricorda sempre che la tua banca non ti chiederà mai le tue credenziali. Hanno accesso ai dati del tuo conto senza aver bisogno dei tuoi accessi. La stessa cosa vale per il numero di carta di credito! Non gli serve!

Se hai dubbi, perché magari proprio nei giorni in cui ti arriva la mail sospetta stai negoziando dei rapporti con la tua banca, piuttosto prenditi dieci minuti e chiama la tua filiale di fiducia, così da esser certo che siano loro a contattarti. Una truffa simile a questa è il cosiddetto man in the middle, uomo nel mezzo. Devi fare un bonifico ad una persona e, notte tempo, ti arriva una mail da questa stessa persona che ti avverte di aver cambiato IBAN.

In realtà dei malintenzionati sono riusciti ad accedere al tuo sistema o a quello della persona cui devi il pagamento e hanno carpito l’informazione di una prossima transazione economica. Queste purtroppo sono storie vere. Ad alcuni dei nostri clienti è successo e, per fortuna, ci hanno contattati prontamente.

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI SUL TEMA DELLA SICUREZZA INFORMATICA? CONTATTACI! CHIAMACI ALLO 0342 1590177 O SCRIVICI A Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Noratech s.r.l.
viale Stelvio n.172/F, 23017 Morbegno (SO) - SEDE LEGALE: via Erbosta 20, 23017 Morbegno (SO)
Tel. 0342.1590108Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Fax. 0342.1590212 - PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Numero REA SO-73293 - P.IVA e C.F. 00972950141 Capitale sociale € 10.000 i.v.

© 2019 Noratech, All Rights Reserved