fbpx

I benefici del controllo accessi

| CRONOS
Benefici controllo accessi

Oggi ti racconto di controllo accessi. Che cos’è? È una tecnologia che permette di definire chi possa andare dove e quando.

Ad esempio, se hai un laboratorio di ricerca super segreto e vuoi proteggere il tuo lavoro da occhi indiscreti, un sistema del genere fa sì che solo chi abbia un badge e determinate autorizzazioni possa aprire le porte e accedere a determinate stanze.

Fuori da impieghi alla 007, è molto utile in tema di sicurezza sul lavoro. Sapere che in una galleria sono presenti un certo numero di persone, quali sono e se qualcuna soffra di particolari patologie può essere di enorme aiuto in caso di eventi avversi e quindi in caso di soccorso, perché le squadre mediche sanno che scenario dovranno affrontare.

C’è però un ambito meno segreto, meno tragico, ma di cruciale importanza per tutti noi che è quello dell’agroalimentare. In questo settore, garantire la sterilità degli ambienti e la non contaminazione degli ingredienti non è solo desiderabile, ma soggiace ad obblighi di legge.

HACCP, cos'è?

HACCP è la sigla di Hazard Analysis Critical Control Points. È un protocollo cui diverse imprese devono aderire. 

Come tutti i protocolli, cioè insiemi di regole,  porta con sé gli inevitabili controlli volti a verificare che tutte le norme e le prassi vengano rispettate.

Matteo Fadenti, su Safety & Security Magazine, parla nel dettaglio di questi controlli, in particolar modo qui e qui.

E ai punti 7 e 26 parla proprio di controllo accessi. Nel primo caso relativamente al personale dipendente e al punto 26 parla dell’accesso dei visitatori.

Insomma, durante i controlli HACCP il controllo accessi è qualcosa che viene controllato. Il fatto che vengano predisposti percorsi sicuri è uno degli elementi di valutazione.

Vediamo più nel dettaglio due esempi.

Controllo accessi dei dipendenti

Facciamo finta che produci salami (scusa, a me l’estate mette fame). Devi rispettare tutta una serie di norme che io nemmeno mi immagino. Però ti ringrazio perché lo fai, perché quando mangio il tuo salame (e ancor di più i miei figli) io sono sicuro di mangiare un prodotto di qualità.

I tuoi colleghi sono tutti vestiti come chirurghi e il laboratorio è uno specchio. Nei controlli HACCP però verificano se i dipendenti facciano un percorso obbligato per la vestizione e se puoi ridurre il rischio che qualcuno entri in produzione senza le adeguate protezioni.

Un sistema di controllo accessi ti permette di ovviare a questo rischio. Con lo stesso badge che il dipendente usa per timbrare, puoi impostare un percorso obbligato. Quindi timbratura, accesso allo spogliatoio e poi, sempre col badge, accesso alla produzione, effettuando il quale il dipendente “certifica” di essersi vestito prima di accedere.

Controllo accessi dei visitatori

Qui si fa più delicata. Arriva il commerciale dell’azienda di cancelleria. Non trova nessuno in ufficio, ma è fine mese e lui vuole chiudere il budget. Allora si avventura per la produzione “è permesso?”.

Questo non deve essere possibile e in fase di verifica è uno degli aspetti che viene valutato in fase ispettiva.

Con un sistema di controllo accessi anche i visitatori vengono dotati di badge (e registrati), assicurando ambienti sterili e l’assoluta sicurezza del prodotto.

Vuoi saperne di più? Scopri di più sul mondo Cronoscontattaci oppure compila il form sottostante! 

Noratech s.r.l.
viale Stelvio n.172/F, 23017 Morbegno (SO) - SEDE LEGALE: via Erbosta 20, 23017 Morbegno (SO)
Tel. 0342.1590108Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Fax. 0342.1590212 - PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Numero REA SO-73293 - P.IVA e C.F. 00972950141 Capitale sociale € 10.000 i.v.

© 2019 Noratech, All Rights Reserved