Noratech s.r.l. | Tel: 03421590108 | Mail: info@noratech.it - SUPPORTO
  • Home
  • Crowdfunding: l'arte della raccolta fondi

Crowdfunding: l'arte della raccolta fondi

Crowdfunding: l'arte della raccolta fondi

Il crowdfunding è la nuova via di finanziamento per i progetti innovativi che sta riscuotendo sempre più seguito nel mondo e si sta affermando con successo anche in Italia.

Raccogliere fondi è un’arte complessa. Le principali opportunità arrivano dalle numerose piattaforme di crowdfunding, che offrono una chance a tutti coloro che mirano a trasformare un’idea in impresa. Chiunque può avviare una campagna, ma non tutti alla fine riescono a raggiungere gli obiettivi prefissati. Servono idee brillanti, tenacia e una buona dose di coraggio.

Il crowdfunding è la nuova via di finanziamento per i progetti innovativi che sta riscuotendo sempre più seguito nel mondo e si sta affermando con successo anche in Italia.

Si tratta di una raccolta fondi (“funding”) di tipo collettivo, realizzata on-line, in cui molte persone (“crowd” – folla) effettuano contribuzioni in denaro, anche di modesta entità, al fine di favorire lo sviluppo di un progetto o di una iniziativa che ritengono interessante sostenere, talvolta anche prescindendo da un ritorno economico.

L’equity crowdfunding invece è una tipologia di crowdfunding nella quale gli investitori entrano nel capitale sociale (“equity”) di una società, condividendo in tal modo il “rischio d’impresa” con il socio o i soci già esistenti. Tramite l’investimento si acquisisce un vero e proprio titolo di partecipazione nella società ed i relativi diritti amministrativi e patrimoniali che ne derivano, ivi compresi eventuali dividendi futuri o realizzo di plusvalenze a seguito della cessione della partecipazione.

I progetti, e quindi le aziende, che possono presentare richiesta di crowdfunding devono essere startup o PMI innovative. Possono effettuare raccolta di capitale di rischio con operazioni di equity crowdfunding solo le PMI.

Come partecipare ad una raccolta fondi di tipo crowdfunding?

Accedere alla partecipazione sui portali predisposti è semplice.. ma non è così semplice raccogliere i fondi. La procedure di inserimento dell’azienda o della startup nei portali di crowdfunding è guidata e supportata in ogni passaggio. Ciò che può essere difficile è presentarsi al meglio e far capire il valore del progetto per cui si richiede il finanziamento. In questo caso ci si può affidare a chi si occupa di marketing e comunicazione digitale per avere una mano e rendere la presentazione il più possibile efficace. Ovviamente tutto dipende dal previo accertamento dei requisiti per essere classificati come startup innovativa o PMI innovativa, che vedremo nel prossimo articolo.

Il coinvolgimento del maggior numero di persone dipende dalla capacità del promotore di pubblicizzare adeguatamente il progetto attraverso le sue conoscenze, i social network o gli altri canali informativi o promozionali confacenti alla tipologia di business. Mettere in atto una vera e propria campagna di crowdfunding!

Se sei interessato al crowdfunding ti aspettiamo ai prossimi articoli per capire come partecipare e come creare una campagna di crowdfunding di successo.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.