Noratech s.r.l. | Tel: 03421590108 | Mail: info@noratech.it
  • Home
  • Un sito web è utile?

Un sito web è utile?

Avere una vetrina web è essenziale o essenzialmente inutile?

Un sito web è utile?

Tante aziende credono che avere un sito web sia irrinunciabile e che sia sufficiente essere su internet e che il fantomatico SEO sia garanzia per essere sempr ein prima pagina. Ma avere una vetrina web non è utile, a volte è dannoso e il SEO nulla può contro la vostra inerzia. Vediamo perché.

In Italia il web è esploso più o meno nel 1995. Con la diffusione delle connessioni a 28,8Kbps prima e 56,6Kbps poi, la gente ha iniziato ad affacciarsi sulla rete. Contestualmente, molte aziende hanno inizato a voler essere presenti in internet con quelle che, per quel periodo, non potevano che essere mere vetrine o poco più.

I linguaggi del web stavano nascendo in quel periodo e Javascript veniva perlopiù utilizzato per creare qualche effetto grafico. Solo una decina d'anni fa, con la nascita del cosiddetto web 2.0, cioè con la nascita di un'interattività tra utente e amministratore del sito, i siti hanno smesso di essere una semplice vetrina per diventare un vero e proprio luogo di interazione con l'azienda.

IL SITO VETRINA, COMUNICAZIONE A SENSO UNICO

Con una vetrina, io mostro i miei prodotti o servizi. Ovviamente li descriverò come i più belli e più utili di questo mondo. Chi non lo farebbe? Avete mai visto un'azienda promuovere (bocciare) il proprio prodotto spacciandolo per una schifezza? Non credo.

Insomma, una vetrina web è un canale di comunicazione a senso unico, dove voi promuovete il vostro prodotto e nessuno non può dirvi nulla. Un monologo.

Il web 2.0 ha cambiato la cosa, introducendo la possibilità per gli utenti di commentare e quindi rispondere alle vostre affermazioni, iniziando con i commenti nei blog. Sono quindi arirvati i social network, luoghi in cui questo interscambio è cresciuto esponenzialmente.

INTERAGIRE CON GLI UTENTI

Gli utenti però della semplice vetrina non si accontentano più. Le persone navigano, si informano, vogliono approfondire ciò che stanno per acquistare. Nessuno compra a scatola chiusa e si fida di quello che il venditore gli dice, ma si basa sull'opinione degli altri e su quella che si costruisce anche interagendo con chi gli propone i propri beni e servizi.

A molte imprese questo da fastidio, ma il mercato e le sue dinamiche, di questo fastidio, non sa che farsene. Per anni i consumatori hanno subito la promozione a senso unico e la possibilità di poter avere informazioni di prima mano da latri utenti od averle direttamente dal produttore è qualcosa di  irrinunciabile

UN SITO VETRINA E' INUTILE

Fatte queste premesse, avere un sito web con i classici "chi siamo, dove siamo, prodotti e contatti" non serve più a nulla o quasi.

  • Il sito non dice nulla, se non che chi vende il prodotto è il migliore e che il suo prodotto è il più bella. Bella forza.
  • Un sito del genere non da alcuna importanza e valore agli utenti, che non hanno modo di avere contatto con nessuno, se non per mezzo di un banale form e-mail.
  • La sua indicizzazione sarà difficile: un sito che non offre nulla non verrà visitato e le scarse visite lo porteranno nell'oblio delle pagine dei risultati dei motori di ricerca. Usate pure le parole chiave e le ottimizzazioni che volete.

In ultima analisi, un sito del genere sono soldi buttati dalla finestra.

COME CREO UN SITO WEB EFFICACE?

In termini di caratteristiche, è piuttosto semplice:

  • Mostro i miei prodotti e do la possibilità di commentarli.
  • Tengo un blog della mia attività, dove mi racconto, racconto il mio lavoro e scambio le opinioni con i miei utenti, mostrando loro che tengo a loro, non solo al fatto che acquistino quel che vendo.
  • Il blog lo tengo aggiornato, creando interesse con contenuti utili e garantendomi così visite costanti.
  • Accetto le critiche e rispondo in maniera intelligente. Siamo umani e possiamo sbagliare. Riconoscerlo e proporsi per rimediare è più serio che blindarsi, sperando che le critiche non mi arrivino all'orecchio (ma peggio, prendano la loro strada senza che io possa averne il controllo).
  • Interagisco sui social network, condividendo ciò che sono e ciò che faccio.

Facile a dirsi, difficile a farsi, nel senso che va dedicato tempo a quest'attività e non posso pretendere che lo facciano altri per me, se non adeguatamente remunerati. E ci mancherebbe altro! Creare un sito e sperando che questo per magia mi porti clienti è volere la botte piena e la moglie ubriaca. Per riempire unr istorante non basta mica solo alzare la serranda.

Morale, non buttate tempo e soldi in vetrine asettiche. Nel 2015 nessuno vi si filerà. Volete un sito perché oggi non si può non avere? Benissimo, ma già che ci siete fate uno sforzo in più e fatevi consigliare per realizzare qualcosa di utile. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.