Noratech s.r.l. | Tel: 03421590108 | Mail: info@noratech.it
  • Home
  • 5 motivi per passare a Google Apps for Work

5 motivi per passare a Google Apps for Work

5 motivi per passare a Google Apps for Work
Molte aziende sono abituate ad avere la propria posta elettronica con provider gratuiti tra i più vari, oppure affidandosi al servizio di hosting del proprio sito web, usando Outlook per la posta e Office come suite di produttività. Tuttavia i ritmi odierni richiedono un rapido accesso ai prodpri dati, anche in mobilità. Ecco 5 ragioni per passare a Google Apps for Work.

I miei dati sempre con me

Con Google Apps for Work i miei dati sono in cloud, sempre disponibili ovunque io sia, da qualsiasi dispositivo, anche se non ho connessione ad internet, se lo desidero. Inoltre, i dati su Drive sono al sicuro dalla cifratura da parte dei ransomware, anche se sincronizzati con un computer nel vostro ufficio infettato dal virus.

Posta a prova di Cryptolocker e ransomware

Gmail ha filtri di protezione antispam ed antivirus particolarmente potenti. Le infezioni da ransomware come Cryptolocker semplicemente non passano e il virus viene preventivamente bloccato dal sistema. Questo, oltre a proteggere i vostri dati, protegge anche il vostro conto in banca, visto che solitamente il riscatto chiesto dai malfattori parte dai 500 dollari.

Le mie mail escono con il nome della mia attività

Google Apps for Work è configurabile perché la vostra posta esca con il vostro nome di dominio, quindi ad esempio info@vostrodominio.it e non vostraattività@gmail.com.

Condivisione in tempo reale e versionamento

Posso condividere i miei documenti con i colleghi e lavorarci in tempo reale contemporaneamente tutti assieme. Inoltre, se fosse stato commesso qualche errore o una modifica indesiderata, posso tornare ad una versione precedente del documento quando voglio.

I miei strumenti di lavoro sempre aggiornati

Basta dover continuamente cambiare versione del software o pagare aggiornamenti. Nel canone annuale chiesto da Google, che è di circa 45,00 euro l'anno ad account, ho:

  • 30Gb di spazio in cloud Google Drive per ogni utente, espandibile.
  • Software di office automation compatibili con Word, Excel e Powerpoint sempre aggiornati e utilizzabili anche offline.
  • Google Calendar, un calendario condivisibile con i colleghi al quale allegare documenti per i meeting, poter invitare persone agli appuntamenti e poter avere avvisi SMS e via mail gratuiti come promemoria.
  • Il servizio di posta Gmail sempre aggiornato e pronto ad affrontare le minacce della posta elettronica.
  • La sicurezza dei data center Google, al top in termini di sicurezza e salvaguardia de vostri dati.
  • Una serie di strumenti aggiuntivi, come l'ottimo Google Keep, per prendere rapide note volanti, anche vocali, senza avere in giro decine di foglietti.
  • Google Hangouts, un sistema di videoconferenza efficiente e rapido, per i meeting con i colleghi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.