Noratech s.r.l. | Tel: 03421590108 | Mail: info@noratech.it - SUPPORTO
  • Home
  • Algoritmo facebook: minore visibilità pagine

Algoritmo di Facebook e minore visibilità alle pagine.. e adesso?

Algoritmo di Facebook e minore visibilità alle pagine.. e adesso?

L’algoritmo di Facebook è stato modificato penalizzando la copertura organica dei post delle pagine aziendali.

Una bella novità dal caro Zuckerberg per il 2018. 

Questo significa che i post delle pagine, per ottenere una maggiore copertura organica devono creare un’interazione tra i tuoi fans: commenti e condivisioni diventano i principi di Facebook.

Dopotutto non è un ragionamento sbagliato, Facebook è un social network e per definizione è una piattaforma nata per creare relazioni tra gli utenti e i semplici like non vengono più considerati così importanti a livello di coinvolgimento. Un mi piace distratto non vale come un impegno di un utente che, realmente coinvolto nel contenuto, commenta un post o lo condivide sul suo profilo personale mettendolo, in visione alla sua rete di amici. La visibilità organica data alle aziende sarà sempre minore. Come salvarsi in questo buco nero di post, immagini e like?

La piattaforma delle Inserzioni di Facebook è diventata sempre più importante con il crescere del numero di aziende che hanno compreso il vero valore del social network nell’ intercettare potenziali clienti. Alla luce di questo nuovo algoritmo di Facebook, non resta che utilizzare l’Advertising di facebook nel modo più intelligente possibile.

Niente più engagement baiting

Non cercare di convincere il tuo pubblico a mettere mi piace alla pagina, a condividere o commentare, votare o ogni altra cosa che implichi una reazione da parte dell’utente. Facebook non gradisce più l’engagement indotto, l’engagement baiting.

FacebookEngagementBait1

Strategia di social media marketing "engagement-centrica"

Quando  decidi di intraprendere la via della comunicazione online, soprattutto quella sui social networks, devi pensare che non è il luogo in cui le persone cercano di acquistare prodotti o servizi, ma il luogo e soprattutto il momento di svago, divertimento, curiosità, ricerca di rilassare e distogliere la mente.. quindi i contenuti devo essere coinvolgenti, divertenti, sorprendenti.. per quanto possibile devono generare curiosità nell’utente senza spingerlo apertamente a condividere o commentare il tuo post.

Che tipologia di post scegliere per essere premiati dal nuovo algoritmo di Facebook?

Video-Mobile Friendly: Per una fruizione piacevole sui dispositivi mobili, il video live “friendly”, o di breve durata, è il formato perfetto che non annoia gli utenti e si adatta al rapido utilizzo dei contenuti via smartphone.

Video-Live: i video dal vivo sono sempre più popolari tra gli utenti dei social network, pensiamo anche ad Instagram e le Stories, anche se questo è un capitolo a parte che però le aziende dovrebbero imparare ad utilizzare nella propria strategia di social media marketing. I video fatti dal vivo hanno un appeal 6 volte maggiore rispetto ai video standard, che comunque si difendono bene dal nuovo algoritmo. Se il tuo business non è predisposto ai video live, cerca di ricreare i contenuti del tuo blog in formato GIF o di breve video per incuriosire i tuoi fans a visitare il tuo sito web.

Local Page: le aziende locali si connettono con la propria comunità pubblicando aggiornamenti pertinenti e creando eventi

Ci sono molti modi per creare engagement sui social media. Ogni attività ha le sue strategie e i sui metodi. Se vuoi saperne di più, qui in Noratech ti aspettiamo per una consulenza gratuita senza impegno.. e un buon caffè!

Per richiedere una consulenza O UN INCONTRO SENZA IMPEGNO

scrivici a info@noratech.it o chiamaci allo 0342 15 90 108.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.