Noratech s.r.l. | Tel: 03421590108 | Mail: info@noratech.it - SUPPORTO
  • Home
  • Le 5 novità più interessanti introdotte in Gmail

Le 5 novità più interessanti introdotte in Gmail

Le 5 novità più interessanti introdotte in Gmail

Scopri le 5 novità più interessanti che Google ha introdotto in Gmail ieri, 25 aprile.

Gmail è uno strumento di lavoro diffuso. Probabilmente lo usi anche tu per la tua posta privata e magari lo usi anche per lavoro, perché funziona meglio della tua mail in ufficio. I vantaggi sono tanti: sicurezza, assenza di spam, persistenza e ubiquità dei tuoi dati. 

Google scommette molto su Gmail e ha deciso che fosse ora di offrirci una serie di migliorie che, ne sono certo, troverai utilissime. Passo subito al sodo e ti spiego cosa puoi trovare già ora su Gmail e cosa nei prossimi giorni.

1. Gestisci la scadenza della mail.

Ti ricordi, quando guardavi i cartoni animati, la famosa lettera che si sarebbe autodistrutta dopo cinque secondi? Google ha deciso di inserire questa funzione in Gmail, che sarà operativa nei prossimi giorni. Tu scrivi una mail e le dai una data di scadenza. Il destinatario ha tempo solo fino ad allora, per leggerla. Poi, puf! Scompare. In questo modo, se vuoi mandare un messaggio, ma non vuoi che persista, perché ad esempio contiene dati che non devono stare troppo in giro, ora puoi farlo.

2. Autenticazione in due passaggi.

Ora puoi spedire mail legate a un token. Il destinatario, per poterla leggere, deve inserire un token che gli arriverà sul cellulare. Anche questo passo rende Gmail un client di posta davvero sicuro e in grado di tutelare la privacy dei messaggi. Ora che tutti sono in fermento per il GDPR, questa è una novità importante.

3. Accesso diretto a Calendar, Task e Keep.

Ora, nella colonna a destra di nuova introduzione, potrai vedere gli appuntamenti di calendario, i task o le note di Keep. Utilissimo, basta passare da un tab del browser all'altro. Adesso hai tutto lì, sott'occhio.

4. Snooze!

Cos'è lo snooze? Ti arriva una mail, ma vuoi che ti venga riportata alla tua attenzione dopo un certo tempo che tu imposti. Ti faccio un esempio. Io mi sono organizzato la giornata in fasce orarie, dedicandone una specifica per rispondere alle mail e per preparare le offerte. Impostando lo snooze, le mail potranno essermi ricordate secondo le impostazioni che ho fornito.

5. Nudge.

Tieniti, perché questa è fantastica! Ti scrivo una mail, ma non mi rispondi. Gmail, secondo un algoritmo, capisce che la mail contiene una domanda e che quindi mi devi rispondere, ma non lo stai facendo. Te lo segnala! "Hey! Guarda che questa mail ti è arrivata due giorni fa e ancora non hai risposto!". Dimmi, quant'è utile questa funzione? Non basta che tu legga la mail. Devi anche rispondere. Se non lo fai, Gmail ti ricorda che probabilmente devi farlo. Anche questa caratteristica sarà disponibile nei prossimi giorni.

 

 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.